I nuovi termini per la detrazione dell'IVA delle fatture

I nuovi termini per la detrazione dell’IVA delle fatture d’acquisto

Il D.L. 50/2017, meglio conosciuto come “manovra correttiva 2017”, contiene importanti novità relativamente la detrazione dell’Iva dei documenti emessi dal 1.01.2017

La detrazione dell’Iva dei documenti emessi nel 2017 potrà essere effettuata solo entro la dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto. La scadenza è fissata per il 30.04.2018. In precedenza il termine era fissato entro la dichiarazione del 2° anno successivo a quello in cui il diritto alla detrazione è sorto.

Pertanto, per poter beneficiare della detrazione IVA sugli acquisti, è fondamentale recuperare tutte le fatture datate 2017 entro l’ultima liquidazione dell’anno.

E’ necessario uno sforzo notevole per ottenere tale risultato. Tutti i fornitori andranno sollecitati all’invio del documento in tempi brevi. Le fatture dovranno essere rilevate entro la liquidazione di dicembre o dell’ultimo trimestre.

Nel caso in cui, nonostante gli sforzi, non fosse possibile rilevare le fatture entro l’ultima liquidazione, c’è ancora modo per detrarre l’Iva sugli acquisti, con complicazioni che rendono la questione piuttosto antipatica:

  • sarebbe necessario non chiudere i registri Iva acquisti (e vendite, per le operazioni passive in reverse charge) di dicembre 2017 (o del quarto trimestre 2017).
  • Si dovrebbe registrare il documento nei registri Iva 2017 e non nella liquidazione del mese in corso attraverso la creazione di un sezionale dedicato.
  • Non si potrebbe beneficiare della detrazione nel mese in corso, ma si dovrebbe attendere la dichiarazione Iva annuale, in scadenza il 30 aprile 2018.
  • Ci si potrebbe trovare a dover spedire (entro il 28.02.2018) dati errati nella comunicazione dati fatture dell’ultimo semestre 2017 e nella comunicazione delle liquidazioni Iva dell’ultimo trimestre 2017 (con l’applicazione di sanzioni).

Una gestione piuttosto complicata, anche da spiegare. In ogni caso saremo a disposizione per qualsiasi assistenza.

Le nuove regole sulla detrazione dell’imposta e, quindi, sui termini di registrazione delle fatture di acquistosi applicano solo alle fatture emesse e ricevute nel 2017, anno in cui entra in vigore la nuova normativa, non anche alle fatture ricevute e non registrate negli anni precedenti, per le quali continuano ad applicarsi le precedenti regole.

Leave a Reply